Autore:

Editore:

Questo volume intende offrire ai lettori un panorama sufficientemente dettagliato dei personaggi che hanno aderito, nel corso del secolo XVIII, alla Libera Muratoria napoletana, affrontando, in particolare, il periodo cosiddetto “aristocratico-militare” (1749-1775). Tale arco di tempo viene generalmente considerato come l”età aurea” della massoneria meridionale: dalle sue fila emergeranno, infatti, letterati, scienziati, giuristi e diplomatici di livello europeo. Una classe dirigente che seppe affrontare la transizione dal sistema feudale a quello moderno, un passaggio in armonia con la storia dei paesi cosiddetti “civilizzati”.